Esponiamoci tutte e tutti contro l’omofobia!

Dopo le gravi affermazioni del Sen. Roberto Formigoni che ha insultato centinaia di migliaia di persone omosessuali a cui ha dato delle “checche” via Twitter, entra nel vivo la campagna promossa dal nostro Avv. Cathy La Torre e che Gay Lex realizza in collaborazione con numerosi avvocati in Italia, Gay.it, il Red di Bologna e il Circolo Mario Mieli di Roma: qui infatti troverete un prototipo di Esposto che potrete compilare con i vostri dati e inviare alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano (via posta, via Freguglia 1 – 20122 Milano oppure via pec prot.procura.milano@giustiziacert.it).

Come ci spiega l’Avv. La Torre, infatti, in assenza di una legge specifica contro i reati di omofobia, sono azioni legali di questo tipo – di politica e cittadinanza attiva  – che possono smuovere le acque auspicando che al più presto il vuoto legislativo venga colmato.

Un ringraziamento va a tutti i colleghi che hanno collaborato alla redazione dell’esposto e in particolare all’Avv. Michele Giarratano e gli Avv.ti Serena Floriani Bestetti e Nicola Posteraro, nonché al blogger Fabio Nacchio e alla screenwriter Jean Elia.

Qui anche l’Esposto in formato doc.

Per assistenza potete, come sempre, contattare l’Avv. La Torre e gli altri avvocati di Gay Lex all’indirizzo info@gaylex.it

88 pensieri su “Esponiamoci tutte e tutti contro l’omofobia!

  1. È ora di finirla di permettere a chiunque di fare affermazioni così gravi, tanto se rivestito da carica pubblica, e poi nessuna conseguenza o responsabilità! Siamo democratici solo quando vomitiamo disprezzo e caloestiamo diritti e dignità in questo Paese!

  2. Non sono più disposta ad accettare insulti e provocazioni da chi continua a percepire,anche dalle mie tasse, un lauto stipendio.
    Non sono più disposta ad accettare che, da chi dice di rappresentare il paese, sia concesso di esprimersi e denigrare una parte di popolazione che regolarmente partecipa alla vita e al benessere di questa comunità. Pagando le tasse, le bollette, un mutuo e tutto ciò che ne consegue. Siamo cittadini come tutti gli altri. Quindi è ora di finirla. Se abbiamo gli stessi doveri dobbiamo anche avere gli stessi diritti. E lo stesso rispetto!
    È ora di finirla!

  3. Sono etero, ma questo non mi impedisce di sentirmi offesa davanti a questi insulti. Non è accettabile che un esponente politico si esprima in questo modo riguardo ad una intera fetta di cittadini che, esattamente com tutti gli altri, pagano le tasse e dunque anche il suo stipendio.

  4. E’ ora che i politici tornino con i piedi per terra e siano nuovamente considerati e giudicati come tutti i comuni mortali. Basta con l’arroganza del potere che insulta il più debole forzando e instillando odio e fobie dei diversi. Il politico cominci a dare il buon esempio e smetta quel suo tono di superiorità che ormai ha stancato! Questi vivono da nababbi grazie ai NOSTRI soldi (anche delle persone quotidianamente offese) vivono distaccati dalla realtà in un mondo dorato fatto di collusioni, amicizie, bustarelle, agevolazioni,…che gli italiani non tollerano più! E’ ora di aria nuova e PULITA!

  5. indignato dall’ offensivo il tweet di Formigoni di sabato! senza parole…ha offeso noi…il nostro essere….discriminato il nostro modo di amare…mi sento offeso,e ferito

  6. NON e’ accettabile usare linguaggio del genere, punto!
    Le opinioni di tutte le persone sono accettabili fino a quando non infringono la liberta’ degli altri. Questa e’ la vera liberta’ di espressione, non quella finta di chi offende, giustificando tale comportamento come liberta’ di espressione per l’appunto.

  7. In un Paese che si definisca civile, non ci dovrebbero essere rappresentanti politici in grado di simili offese nei confronti del popolo che rappresentano.

    Mi auguro che al di là del risultato di questo encomiabile gesto, l’interessato dia le sue pubbliche ed inequivoche scuse.

  8. Chi vuole essere uomo pubblico in uno stato democratico, dovrebbe collaborare per promuovere i diritti di TUTTI i cittadini , come sancisce la nostra costituzione, molto più all’avanguardia e giusta, nonostante l’età, di molti politici attuali che dovrebbero difenderla e attuarla. Formigoni dovrebbe almeno fingere di essere più intelligente, se non gli e’ possibile far altro…

  9. Credo che questa denuncia sia fondamentale.
    Da 25enne, italiano, prossimo alla laurea in medicina, nonostante i disagi economici (ho perso entrambi i miei genitori due anni fa), un ragazzo che credo tutti vorrebbero come figlio, mi sono sempre chiesto come fosse possibile che i nostri governatori, che si presuppone rappresentino un modello esemplare per tutta la società, potessero permettersi affermazioni offensive di questo tipo senza alcuna conseguenza. E non credo ci sia bisogno di una legge apposita per condannare un insulto di questo tipo.

    Mi permetto di suggerire di affiancare a questa denuncia, una seconda denuncia che possa essere eporta dagli eterosessuali che ritengono che le affermazioni di Formigoni siano un’offesa per la Nazione, in virtù della carica governativa egli rappresenta.

  10. Si guardasse allo specchio e facesse un esame di coscienza prima di esprimersi in questo modo. Uomo politicamente inutile… come d’altronde moltissimi altri!
    Cortesemente dimissioni (come d’altronde per moltissimi altri)!

    1. Esatto, per questo abbiamo predisposto questa iniziativa, per ricordare il vuoto legislativo sul tema! Grazie per il sostegno! Lo staff di Gay Lex

  11. inaccettabile che un membro delle istituzioni si rivolga in questi termi verso un minoranza
    assolutamente deve dimettersi non puo governare in un paese civile

  12. Incredibile che un esponente della politica (inquisito) debba offendere migliaia di persone che attendono una umana legge che tuteli tutti dalle discriminazioni. Lui è un privilegiato, comunque viva e la pensi non avrà mai problemi. Tanti soldi, purtroppo, tante porte aperte. E gli altri?

  13. Non é affatto accettabile da parte di un senatore della Repubblica Italiana tali affermazioni verso quella parte di elettori che gli permette di fare politica.
    Semplicemente Vergogna!Solo le dimissioni ufficiali sarebbero delle scuse pubbliche attendibili.

  14. é avvilente essere rappresentati al governo e nelle classi politiche da questa massa di ignoranti e istigatori all’odio, mi chiedo se la Costituzione della Repubblica abbia un minimo di valore per almeno uno solo di voi

  15. Mentre aspettiamo di leggere altri suoi commenti, e se abbiamo fortuna magari ci regalerà altri begli aggettivi, intanto si becchi questa denuncia collettiva. Avrà qualcosa da leggere al suo “coinquilino”, prima di spegnere la luce del comodino della vostra camera da letto. Si vergogni!

  16. Dopo le gravi affermazioni del Sen. Roberto Formigoni che ha insultato centinaia di migliaia di persone omosessuali a cui ha dato delle “checche” via Twitter, chiedo che venga citato!

  17. La cosa che mi fa più orrore e paura, è che queste persone dovrebbero rappresentarci nel nostro paese e nel mondo.
    Alte cariche politiche che parlano e insultano come i peggiori ceffi della società.
    Io mi chiedo, saremo mai legislativamente accettati e rispettati, se chi ci dovrebbe proteggere è pronto dietro l’angolo a colpirci un pieno viso e a ridere della nostra natura?
    Qui non si tratta del piccolo criminale, qui si parla di persone che sono ai vertici del nostro paese e che, fosse per loro, dovremmo bruciare come ai tempi dell’Inquisizione.
    Spero di sbagliarmi, ma finché l’Italia non cambierà padroni e non inizierà a pensare al futuro, e non più ad inneggiare vecchie idee fasciste e retrogadre, noi saremo qui a spedire lettere di protesta e a far valere quello che anche noi, come tutti, dobbiamo goderci: la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *